Torino, 14 apr. (LaPresse) – “Apprendiamo con grande felicità la notizia della possibile partecipazione dei circa 16 mila spettatori alle quattro partite degli Europei, è ottima per il settore sportivo visto che tutti hanno bisogno di rialzarsi e di provare a ripartire. Quello che ovviamente ci auspichiamo, è che gli stessi criteri vengano applicati per il settore dello spettacolo e della musica dal vivo, in ginocchio da più di un anno”. Lo scrivono in una nota congiunta Roberto De Luca (Live Nation), Ferdinando Salzano (Friends&Partners) e Clemente Zard (Vivo Concerti).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata