Roma, 14 apr. (LaPresse) – “Confindustria intende sollecitare una riflessione su un incentivo fiscale vigoroso, a favore delle imprese che deliberino aumenti di capitale. A queste imprese andrebbe riconosciuto un credito di imposta pari ad almeno il 70% dell’aumento di capitale, eventualmente da utilizzare in più anni, per arginare l’impatto della misura sulla finanza pubblica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata