Milano, 11 apr. (LaPresse) – “Nessuna comunicazione formale” dello stop a Leonardo per la commessa di 10 elicotteri d’addestramento, dal valore di 70milioni di euro, da parte della Turchia. “Solo un allungamento dei tempi”: lo spiega a LaPresse, Guido Crosetto, presidente nazionale di Aiad, Federazione aziende italiane per l’aerospazio, la difesa e la sicurezza di Confindustria, che riunisce al suo interno tutte le aziende italiane del settore e quindi anche Leonardo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata