Roma, 11 apr. (LaPresse) – Secondo quanto apprende LaPresse, nel suo intervento in assemblea dei deputati con Giuseppe Conte, Angelo Tofalo, che ha ricoperto negli ultimi due governi il ruolo di sottosegretario alla Difesa, ha proposto come nuova stella quella della “Sicurezza”. Spiegando che il suo intento è utilizzare il termine “nella sua accezione più ampia”. Quindi: “Sicurezza ambientale, sanitaria, della infrastrutturale, digitale, Forze armate e dell’ordine, Sicurezza nazionale”. Intesa, dunque, “come bene comune”, perché rappresenterebbe un “investimento per le future generazioni e non un costo”, visto che “senza sicurezza non c’è democrazia”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata