Roma, 11 apr. (LaPresse) – “Un’organizzazione territoriale coordinata con i portavoce nazionali di riferimento, in modo tale da avere una linea unica, univoca, e chiara, e che porti tutti a lavorare verso la stressa direzione. E una decisione immediata sulla gestione delle amministrative a Torino, città strategica per lo stesso cammino del Movimento che ha seminato tanto negli ultimi anni con la giunta di Chiara Appendino”. Sono le parole del deputato Davide Serritella rivolte a Giuseppe Conte durante l’assemblea di questa mattina con i deputati del Movimento 5 Stelle. Un momento di confronto con l’ex premier per definire al meglio le nuove linee programmatiche. “Ben venga un centro di formazione politica, e ancor di più la definizione dei ruoli. Per questo la struttura territoriale, una segreteria, è fondamentale per rapportarsi con i territori e ascoltare le persone”. Sul finanziamento del nuovo Movimento “credo sia da valutare ricorrere al due per mille. In ottica di rendicontazione, invece, ho proposto siano versati 1500euro al Movimento e 1000 come donazione”, afferma Serritella. “Seguire i principi della carta del valori del nuovo Movimento darà nuova linfa, ma ora credo che sia doveroso accelerare”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata