Roma, 8 apr. (LaPresse) – “Sono molto incoraggiato sul clima di collaborazione che c’è, certo non si possono addossare gli errori a una parte sola, ci sono state situazione complesse. Chiaro che vaccinare chi è nelle fasce più esposte a rischio non è solo dovere ma anche interesse delle Regioni. Ci sarà una direttiva del generale Figliuolo stasera o domani. Non esistono Regioni o Stato, è interesse di tutti”. Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata