Milano, 8 apr. (LaPresse) – “Accetto la frugalità ma non accetto lezioni”. Così il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani rispondendo, dopo la presentazione del dossier ‘L’Italia in 10 selfie’ della Fondazione Symbola, a una domanda della stampa estera sui timori dei Paesi frugali sulla capacità di spesa dell’Italia per il Recovery plan. “La frugalità si basa sull’onestà intellettuale”, ha rimarcato, “capisco le paure, ma ricordo che la frugalità è bidirezionale”, ha aggiunto facendo riferimento ai sistemi fiscali di certi Paesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata