Milano, 8 apr. (LaPresse) – “Le strumentazioni oggi esistenti” per risolvere le crisi aziendali “contemplano sempre l’intervento di un investitore privato, a fianco di Invitalia ad esempio. Il problema è la ricerca di queste figure, perché laddove non vi fossero soggetti privati che in qualche modo prendono si assumono parte del rischio non si possono dare soluzioni alle crisi aziendali”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, in audizione sulle linee programmatiche del suo dicastero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata