Milano, 8 apr. (LaPresse) – “Alla luce dei dati attualmente disponibili non è possibile esprimere raccomandazioni circa l’individuazione di specifici fattori di rischio, e nel contempo non sono identificabili trattamenti preventivi degli episodi trombotici”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata