Milano, 24 mar. (LaPresse) – La commissaria Ue alla Salute Stella Kyriakides ha avvertito di un aumento nel numero dei casi legati alle varianti del Covid-19. La viariante inglese “è quella dominante in Ue e nello spazio economico europeo”, ha detto la commissaria, “è stata identificata in tutti i Paesi, tranne due, e rappresenta fino all’80% delle sequenze individuate”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata