Milano, 24 mar. (LaPresse) – “Il Parlamento Ue non è intimidito e continuerà a difendere i diritti umani e lo stato di diritto”. Così il presidente del Parlamento europeo David Sassoli sulle sanzioni della Cina agli eurodeputati e agli organi dell’Ue.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata