Roma, 23 mar. (LaPresse) – La cosa più importante è che sopravvissuto il Pd, questo era l’obiettivo. Era morto quando l’ho preso io, nel 2018: sconfitto, diviso come non mai, con delle scissioni”. Lo dice il presidente della Regione Lazio ed ex segretario dem, Nicola Zingaretti, durante la registrazione dell’intervista che andrà in onda questa sera a ‘diMartedì’, su La7.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata