Roma, 18 mar. (LaPresse) – “Abbiamo discusso anche dei rapporti con la Russia, dossier su cui abbiamo ribadito l’importanza della convergenza raggiunta in sede europea sul caso Navalny. L’Italia ha appoggiato pienamente l’invio di un segnale politico netto e unitario dei Ventisette su questo tema, anche attraverso nuove sanzioni”. Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel punto stampa alla Farnesina, al termine dell’incontro con l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata