Terrorismo, Facebook limita l'uso della diretta

Facebook limita l'uso della diretta, una misura antiterrorismo a due mesi dalla strage in due moschee di Christchurh, in Nuova Zelanda. La restrizione colpirà chiunque violi le politiche del social network, fa sapere l'azienda in una nota. Firmati accordi con tre università americane per migliorare la tecnologia che permette di trovare video manipolati per sfuggire ai controlli, come avvenne dopo il massacro commesso da un suprematista bianco. Nelle prossime settimane le restrizioni saranno ancora più estese. La partnership con i tre atenei vale 7milioni e mezzo di dollari