Spazio, Russia ha lanciato verso Iss 'Fiodor', suo primo robot umanoide
Spazio, Russia ha lanciato verso Iss 'Fiodor', suo primo robot umanoide

Alto 1,8 metri, pesa 160 chilogrammi: è decollato a bordo di una navicella Soyuz alle 6.38 ora di Mosca dal cosmodromo russo di Baikonur, in Kazakistan, e l'arrivo è previsto per sabato

La Russia ha lanciato nello Spazio Fiodor, il suo primo robot umanoide, diretto alla Stazione spaziale internazionale (Iss) dove resterà per un soggiorno test, in vista dell'utilizzo dei robot per l'esplorazione dello Spazio.

Fiodor è un nome russo, ma la trascrizione inglese 'Fedor' sta per Final Experimental Demonstration Object Research. Ha come numero di identificazione Skybot F850. È decollato a bordo di una navicella Soyuz alle 6.38 ora di Mosca dal cosmodromo russo di Baikonur, in Kazakistan, e l'arrivo alla Iss è previsto per sabato. Il soggiorno durerà 10 giorni, fino al 7 settembre.

Alto 1,8 metri, il robot pesa 160 chilogrammi. "Andiamo, andiamo", ha detto durante il lancio, ripetendo la famosa frase pronunciata da Yuri Gagarin alla sua partenza per il primo volo di un uomo nello Spazio nel 1961. Fiodor ha degli account Instagram e Twitter che riferiscono della sua vita quotidiana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata