Ranzo (Avio): Azienda al centro della nuova corsa allo spazio
L'obiettivo è "rendere possibile l'accesso a costi competitivi"

"Oggi è partita una nuova corsa allo spazio" e l'obiettivo è "rendere possibile l'accesso a costi competitivi. Noi come Avio siamo nel mezzo di questa nuova corsa tecnologica allo spazio". Lo ha spiegato l'amministratore delegato di Avio, Giulio Ranzo, intervenendo di fronte ai lavoratori dello stabilimento di Colleferro, durante la visita del premier Paolo Gentiloni. "Oggi abbiamo visitato la fabbrica del P120C - ha spiegato indicando il presidente del Consiglio - e gli abbiamo fatto vedere il nostro primo item di produzione durante la sua prova idraulica. Non ha eguali al mondo per livello di tecnologia automazione e capacità produttiva".

"La capacità di Avio - ha sottolineato - è frutto anche dei benefici dell'intengrazione europea. Se siamo qui oggi è frutto del lavoro messo insieme dell'Agenzia spaziale europea". Avio dal 10 aprile è una società quotata in Borsa sul segmento Star. Questo la rende una società col "pieno supporto di capitali privati - ha sottolineato Ranzo - che daranno più opportunità di crescita ma anche di nuova occupazione, il tutto nella massima trasparenza circa i nostri numeri, le nostre promesse e i nostri risultati. Andremo avanti - ha concluso - con entusiasmo e determinazione verso il futuro".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata