Maximulta Ue da 2,4 miliardi. Google annuncia il ricorso
Il procedimento è per abuso di posizione dominante: la società di Mountain View avrebbe favorito il suo "Google Shopping"

Google ha annunciato di aver presentato ricorso al tribunale dell'Ue di Lussemburgo contro la multa di 2,4 miliardi comminata dall'Unione Europea. Secondo Bruxelles, Google ha abusato della propria posizione dominante per privilegiare il proprio 'Google Shopping' a scapito di concorrenti che fanno servizi sul prezzo, come TripAdvisor ed Expedia. Il ricorso non sospende l'ammenda, questo significa che il colosso della ricerca online è ancora tenuto a pagare A Wall Street il titolo Alphabet segna un rialzo dell'1,09% a 951,67 dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata