La Coca-Cola diventa alcolica: lanciati in Giappone i primi drink 'corretti'
L'azienda americana cerca di capitalizzare la crescente popolarità dei cocktail rinfrescanti "chuhai", particolarmente apprezzati dalle giovani donne

Coca-Cola ha scelto il Giappone per lanciare la sua prima bevanda alcolica: una miscela frizzante al limone "corretto" che cerca di capitalizzare la crescente popolarità dei cocktail rinfrescanti "chuhai", particolarmente apprezzati dalle giovani donne.

Da lunedì, tre nuovi drink "Lemon-Do" contenenti rispettvamente percentuali del tre, del cinque e del sette per cento di alcol, sono disponibili nella regione meridionale del Kyushu: una lattina da 350 millilitri viene venduta per l'equivalente in yen di 1,40 dollari. Sebbene negli anni Settanta la multinazionale si sia affacciata nel comparto vinicolo, l'esperimento giapponese è "unico" nella sua storia, secondo quanto affermato da Jorge Garduno, presidente di Coca-Cola Japan.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata