Instagram lancia nuovo tool per eliminare i commenti offensivi
La nuova funzionalità arriva quasi un mese dopo che Justin Bieber ha deciso di chiudere l'account

Instagram, l'app di condivisione di foto di proprietà di Facebook, ha lanciato ieri un nuovo strumento di moderazione delle parole, per consentire ai propri utenti di nascondere i commenti sgraditi sulle loro foto. La funzione consente di elencare delle keywords, parole chiave, considerate offensive o inappropriate, cosicché l'app stessa provveda a censurare i commenti che le contengono. Troll e commenti abusivi visti su piattaforme social come Facebook, Instagram e Twitter sono stati monitorati più a fondo a seguito della decisione di alcune celebrità di disattivare i propri profili.

La nuova funzionalità di Instagram arriva quasi un mese dopo che la pop star Justin Bieber ha deciso di chiudere il proprio account. In precendenza, Bieber aveva minacciato di rendere il proprio profilo privato a seguito delle ripercussioni generate da una foto da lui postata. Instagram permette già agli utenti di eliminare, segnalare commenti inappropriati e bloccare gli account. Da ieri, i nuovi tool dell'app permettono di eliminare dai propri post, in modo autonomo, i messaggi sgraditi oppure di scegliere una lista di parole da eliminare fornita di default da Instagram.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata