Avio, firmato il contratto per il  lancio del satellite Esa Biomass con Vega
Avio, firmato il contratto per il lancio del satellite Esa Biomass con Vega

Il lancio previsto dalla base spaziale europea nella Guyana Francese per ottobre 2022. La missione Earth Explorer Biomass fornirà mappe globali della quantità di carbonio immagazzinata dalle foreste del mondo

E' di oggi l'annuncio della firma sul contratto che sancisce l'accordo trovato tra Arianespace e l’Agenzia spaziale Europea per il lancio del satellite Biomass. Sarà trasportato in orbita da Vega per l’osservazione della Terra. La missione Earth Explorer Biomass fornirà mappe globali della quantità di carbonio immagazzinata dalle foreste del mondo, principalmente attraverso l’analisi dell'assorbimento e del rilascio di anidride carbonica dovuti all’utilizzo dei combustibili fossili e alla deforestazione. Biomass fornirà un supporto fondamentale ai trattati delle Nazioni Unite per la riduzione delle emissioni dovuti alla deforestazione e all’impoverimento delle foreste.

Il lancio di Biomass a bordo del vettore Vega è previsto dalla base spaziale europea nella Guyana Francese nella finestra di lancio che inizierà da ottobre 2022. Il satellite avrà una massa al decollo di circa 1.200 kg. e sarà collocato in un'orbita eliosincrona ad un'altitudine di 666 km. “La firma di questo contratto è un passo importante per l’implementazione della nostra strategia industriale – ha detto Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio. Ancora una volta Vega si dimostra la soluzione migliore sul mercato per i satelliti di osservazione della Terra e contribuirà alla lotta all’inquinamento e ai cambiamenti climatici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata