'Maestro' Johnson completa Pokemon Go: Ma non mi fermo qui
Il 28enne di Brooklyn non ha nessuna intenzione di mettere da parte lo smartphone

Ha appena concluso la sua impresa, eppure non è pronto a mettere da parte lo smartphone. Parliamo di Nick Johnson, 28enne di Brooklyn che sostiene di essere la prima persona al mondo ad aver catturato tutti i 145 'mostriciattoli' disponibili su Pokemon Go. Johnson - o il "primo maestro di Pokemon Go al mondo", come lui ama definirsi - ha annunciato la settimana scorsa di aver completato la sua ricerca dopo aver viaggiato in tutto il Pianeta. E di certo non ha nessuna voglia di smettere. "Io sicuramente continuerò a giocarci. C'è ancora una manciata di Pokemon leggendari che non hanno ancora rilasciato e non vedo l'ora che lo facciano", ha spiegato il 28enne in un'intervista a Reuters.

LEGGI ANCHE Arrivano dall'Australia i sex toys ispirati ai Pokemon

"Spero che vengano aggiunte alcune delle caratteristiche più richieste, come lo scontro tra due singoli giocatori, e un'interazione più diretta con gli altri players. Lo trovo un ottimo modo per uscire con gli amici ed è una buona scusa per esercitarmi ancora. Così potrò portare avanti il mio 'regime'", ha aggiunto Johnson.

Secondo il giovane 'imperatore' della sfera Poké, la possibilità di giocare attraverso un'app, inoltre, rende la competizione molto più democratica di quanto lo fosse nei vecchi videogames: "Ognuno ha uno smartphone e l'idea che il gioco sia qualcosa di nicchia come nei decenni passati ormai non è più valida".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata