Un 71enne texano di Fayetteville, Richard Filip, ha vinto la 37esima edizione della gara dei sosia di Ernest Hemingway, il celebre scrittore americano – premio Nobel per la Letteratura nel 1954 – che morì suicida nel 1961. Alla competizione hanno partecipato oltre 150 concorrenti, tutti con rigorosa barba bianca, tratto distintivo di Hemingway. Il vincitore, proprietario di un franchising immobiliare in pensione, è alla 17esima partecipazione e ha dichiarato di essere “fratello di Hemingway di un’altra madre”, visto che anche lui va a pesca, caccia e, soprattutto, beve. L’evento – che si svolge presso il bar “Sloppy Joe's” di Key West, in Florida, dove Hemingway e i suoi amici erano soliti intrattenersi – prevede anche una “corsa dei tori”, in omaggio a “Fiesta”, il primo romanzo pubblicato da Hemingway nel 1926.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:,