Zeman:De Rossi-Osvaldo? Contento per reazione ma aspetto sempre di più

Roma, 20 ott. (LaPresse) - Sulla vicenda De Rossi ed Osvaldo non devo aggiungere "niente, ho detto quello che ho detto. Non mi rimangio nulla. Sono contento che i giocatori abbiano reagito in nazionale, ma anche tutti gli altri che sono stati fuori in questi giorni hanno fatto bene". Così in conferenza stampa l'allenatore della Roma Zdenek Zeman, alla vigilia della sfida con il Genoa. Il boemo chiarisce di non avere parlato con i due giocatori e spiega di non temere che ci possano essere ripercussioni sul mercato: "De Rossi un contratto lungo e vuole stare a Roma. Io - aggiunge - pretendo di più da quelli che sono giocatori importanti".

"Ogni volta che si gioca può esserci la svolta". Così Zeman a chi chiede se la partita contro il Genoa di domani possa far compiere ai giallorossi il sospirato salto di qualità. "E' normale che da domani mi attenda delle risposte positive, che non sempre si riescono ad ottenere", chiarisce il boemo che si professa comunque "fiducioso. Spero che la squadra abbia voglia di giocare la partita ed imporsi". Zeman spiega che un eventuale risultato negativo non precluderebbe le ambizioni di vertice: "Ci sono tante partite da giocare, ricordiamo precedenti in cui squadre già tagliate fuori - continua il tecnico giallorosso - sono riuscite a recuperare, come è successo l'anno scorso alla Juventus con il Milan".

"Se mi sento in discussione? Mi sento un allenatore come gli altri. In questo mestiere succede di tutto, io cerco di fare le cose in cui credo", spiega. "Penso - prosegue il tecnico giallorosso - di aver convinto la gente, se non riesco a farlo con esperti e critici questo fa parte del calcio, ma può anche essere stimolante". In merito alle voci su una presunta notte brava in discoteca di De Rossi e Osvaldo, prontamente smentite dalla Roma, Zeman chiarisce: "Le voci non fanno bene. Se non sono veritiere, fanno sicuramente peggio. Evidentemente qualcuno ha interesse". Ancora sulla partita con il Genoa di domani: "Non sarà facile, dovremo sudare. Spero che sapremo giocare bene a calcio. Il Genoa è una buona squadra".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata