Zanardi: Tecnologia ha reso noiosa la F1. Il mio incidente? Non è chiaro
"Volevo sapere cosa era realmente accaduto tecnicamente, se per un mio errore o altro"

"La tecnologia e le scelte di alcuni hanno reso la Formula Uno noiosa". Lo ha detto Alex Zanardi durante la registrazione con Giovanni Minoli nel 'Faccia a Faccia' in onda questa sera su La7. "Ho rivisto il mio incidente ma non si capisce purtroppo. Volevo sapere cosa era realmente accaduto tecnicamente, se per un mio errore o altro - ha proseguito il pilota e atleta paralimpico - Non l'ho mai capito ma l'inizio della sbandata della mia auto è stato quanto meno strano. Farebbe pensare a olio".

DOPING. "Chi si dopa è un traditore" ha aggiunto Alex. "E' facile a 20 anni cadere nell'errore - ha proseguito il pilota - Il doping è un fenomeno gravissimo non tanto perché dei ragazzi a 20 anni commettono un errore del genere, ma perché ci sono persone di 50 anni che stanno al loro fianco e che non li aiutano. Anzi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata