Zanardi deriso in un meme, la sua risposta è oro
Zanardi deriso in un meme, la sua risposta è oro

Nell'immagine che gira sul web, viene preso in giro per la sua disabilità

Otto titoli mondiali, quattro medaglie d'oro. Alex Zanardi è un vero campione e lo rivela anche fuori dalle competizioni. Ad esempio quando si imbatte in qualche battuta non proprio felice sul web. È il caso di un meme girato sui social network, in cui vengono mostrati due esempi della tipica foto al mare 2.0: le gambe sdraiate su un lettino, prima di una ragazza, poi di un ragazzo, e le onde del mare sullo sfondo. Accanto alle immagini della "ragazza al mare" e del "ragazzo al mare", c'è anche quella di "Zanardi al mare". In quest'ultima però non ci sono né lettino, né, soprattutto le gambe, ma solo una vista della spiaggia.

Zanardi perse entrambe le gambe in seguito di un incidente automobilistico in pista nel 2011. Una tragedia che non gli ha impedito di continuare a coltivare la sua passione per le corse e per lo sport e che non l'ha certo privato del senso dell'umorismo. Fu proprio nelle prime apparizioni pubbliche dopo l'incidente che Zanardi dichiarò: "Ora non rischierò più di prendermi un brutto raffreddore camminando scalzo".

Ecco perché non sorprende la sua reazione su Twitter. Zanardi racconta che un amico gli ha chiesto: "Non ti rompe che giri sta roba su Internet?", riferendosi appunto al meme. E lui ha risposto: "No, mi fa ridere. Peraltro mi lusinga che diano per scontato che tutti sappiano chi è Zanardi". E poi lancia una frecciatina a chi ha realizzato e fatto girare l'immagine: "Il lettino però potevano mettermelo sotto il sedere o lo Yacht che, per mia fortuna, è ancora più realistico... Tié!".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata