World Cup, quarto successo per l'Italia: battuti Usa 3-1

Kumamoto (Giappone), 25 nov. (LaPresse) - Quarta vittoria per l'Italia nella World Cup di volley maschile in svolgimento in Giappone. Gli azzurri di Berruto hanno superato gli Stati Uniti 3-1 nel match valido per la quinta giornata. Questi i parziali: 41-39, 25-22, 22-25, 25-21.

Fatica l'Italia, ma batte anche gli Stati uniti e conquista la quarta vittoria consecutiva. Un successo difficile e importante, ottenuto contro una squadra di livello e di spessore, che era tra l'altro all'ultima spiaggia. "Questo è uno degli avversari più difficili da affrontare per noi, ha le caratteristiche tecniche che ci possono dare più fastidio. Grande difesa, buona ricezione e qualità nella fase di break": il ct Berruto è soddisfatto per la prova della squadra, che ha saputo superare diversi momenti complicati.

In campo è sceso il sestetto che dobbiamo ritenere titolare con Mastrangelo e Fei coppia di centrali, ma già nel primo set Parodi ha rilevato Zaytsev, poi nel quarto Birarelli ha sostituito Fei. L'Italia ha iniziato con il freno a mano tirato e si è trovata ad inseguire 14-17, lo ha fatto con pazzienza e ordine, arrivando al pareggio sul 20-20. Gli Usa hanno avuto il primo set point, poi ne ha avuto tre l'Italia e altri 6 gli americani. Prima che Lasko e Savani siglassero i punti per imporsi 41-39.

Sullo slancio la squadra di Berruto ha vinto il secondo 25-22, ma nel terzo è calata ha ceduto 22-25 e il match si è riaperto. Ancora Stati uniti avanti nel quarto anche 13-10. Poi il crescendo finale italiano con Travica che ha messo a terra il punto della vittoria. In casa azzurra molto bene il regista, eccellente in attacco Lasko con 20 punti e il 54%. Su livelli di eccellenza i centrali Mastrangelo e Fei. Savani ha trovato qualche difficoltà inizialmente, poi è uscito benissimo e alla fine è stato determinante con i suoi attacchi di banda. Domani trasferimento, l'Italia da Kumamoto si sposta ad Hamamatsu.

ITALIA- STATI UNITI 3-1 (41-39, 25-22, 22-25, 25-21)

ITALIA: Travica 7, Zaytsev 5, Fei 9, Lasko 25, Savani 20, Mastrangelo 13. Libero: Giovi. Parodi 4, Birarelli 1. All. Berruto.

STATI UNITI: Lee 8, Stanley 22, Anderson 21, Holmes 9, Thorthon 2, Priddy 17. Libero: Lambourne. Lotman, Millar, Salmon. All. Knipe.

ARBITRI: Alenezi (Kuw) e Cespedes (Dom).

Spettatori: 3000 . Durata set: 45, 28, 29, 26.




© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata