Wimbledon: Nadal a casa, Federer e Murray avanzano in quota
ROMA - La prima sorpresa è arrivata nella serata di ieri: Rafa Nadal, testa di serie n.5, è stato eliminato al primo turno del torneo di Wimbledon dal belga Steve Darcis, n.135 , in soli tre set. Il campione spagnolo, che a Wimbledon si è imposto due volte (2008 e 2010), torna a casa con la prima sconfitta in carriera nel primo turno di un torneo del Grande Slam e la sua uscita di scena ridisegna gli equilibri in lavagna. In quota avanzano il campione olimpico Andy Murray e Roger Federer che a Wimbledon ha vinto sette volte: l'idolo di casa, sul tabellone bwin, è il primo inseguitore di Novak Djokovic, a 3,50, per lo svizzero si sale a 5,00. Nole rimane il favorito, offerto a 2 volte la posta, mentre si sale a doppia cifra per il francese Jo-Wilfried Tsonga, a 20,00. Tra gli italiani oggi in campo Andreas Seppi: il suo trionfo finale è un'impresa offerta a 500,00. SA/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata