Wimbledon, finale fra Roger Federer ed Andy Murray

Londra (Regno Unito), 6 lug. (LaPresse) - Roger Federer è il primo finalista del torneo di Wimbledon. Lo svizzero ha sconfitto per 6-3, 3-6, 6-4, 6-3 il serbo Novak Djokovic, numero uno del mondo. La sfida è durata 2 ore e 25 minuti. Per Federer si tratta dell'ottava finale nel torneo che si disputa sull'erba londinese dove ha già conquistato ben sei successi.

In caso di settima affermazione l'elvetico raggiungerebbe il record di successi detenuto da Pete Sampras e William Renshaw e sarebbe anche il nuovo numero uno del mondo. Nella seconda semifinale si sfideranno l'idolo di casa Andy Murray ed il francese Jo Tsonga.

Nell'atto conclusivo Federer sfiderà lo scozzese Andy Murray, che ha battuto per 6-3, 6-4, 3-6, 7-5 il francese Joe Tsonga in 2 ore e 47 minuti. E' la prima volta che Murray raggiunge la finale del torneo di Wimbledon ed è anche la prima volta di un inglese nell'atto conclusivo del torneo da quando ci riuscì Bunny Austin nel 1938. L'ultimo a vincere fu Fred Perry nel 1936. Nelle ultime tre stagioni Murray si era sempre fermato in semifinale. L'inglese non ha mai vinto la finale di un torneo del grande slam.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata