Wimbledon, esordio positivo per Sara Errani
L'azzurra ha sconfitto la rumena Patricia Maria Tig

Esordio positivo per Sara Errani a Wimbledon, terzo Slam della stagione di scena campi in erba dell'All England Lawn Tennis Club. La romagnola, numero 21 Wta e 20esima testa di serie, che sull'erba londinese non è mai andata oltre il terzo turno (2010 e 2012), ha sconfitto la rumena Patricia Maria Tig, numero 100 Wta, all'esordio assoluto in una prova dello Slam. Sara si è imposta in due set, entrambi vinti in rimonta: doppio 64 in un'ora e 31 minuti. Nel primo era sotto 2-0, nel secondo 3-0. Al secondo turno attende la vincente della sfida tra la francese Alize Cornet e la slovena Polona Hercog.

 

 Sempre nella prima giornata in campo vanno altre dee azzurre: Camila Giorgi e Francesca Schiavone. Il compito più tosto è quello della tennista di Macerata, numero 67 Wta, impegnata sul mitico Centre Court: per lei, che sui prati di Church Road vanta il quarto turno nel 2012 (e il terzo nel 2013 e 2015), un esordio da brividi contro la spagnola Garbine Muguruza, numero 2 del ranking mondiale e del tabellone, finalista nella passata edizione dei 'The Championships' (sconfitta da Serena Williams). La 24enne marchigiana è in vantaggio per 2-1 nei confronti diretti, avendo vinto sulla terra di Madrid nel 2013 e sul cemento di New Haven l'anno seguente, per poi essere sconfitta al Roland Garros dello scorso anno.
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata