Wimbledon, Djokovic-Murray: i bookmaker lanciano Nole
ROMA - Novak Djokovic e Andy Murray di fronte nella finale di Wimbledon: il serbo arriva all'ultimo atto dopo una "tremenda" semifinale giocata contro Juan Martin Del Potro. Ci ha messo cinque set a superare l'argentino, stabilendo il record di durata di una "semi" nel torneo londinese, con 4 ore e 43 minuti. Arriva dunque affaticato alla partita decisiva, ma i bookmaker gli danno comunque il ruolo di favorito. Sul tabellone Sportye.it il serbo conduce i giochi a 1,55. Andy Murray (che ha sperato il polacco Janowicz in semifinale) proverà invece a spezzare il tabù: a Londra non si registra un successo britannico dal 1936, quando vinse Fred Perry. Il successo dello scozzese è offerto a 2,30. Nelle scommesse sul set betting (in cui bisogna indovinare il punteggio finale della partita) è ancora Djokovic il favorito (il 3-1 è il risultato più probabile a 3,50) ma in caso di partita decisa al quinto set i bookmaker riducono le distanze. Il 3-2 è a 5,00, il 2-3 vale 5,20. AG/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata