Vuelta, impresa Aru nell' 11/a tappa. Contador resta leader, si ritira Quintana

Santuario de San Miguel de Aralar (Spagna), 3 set. (LaPresse) - Fabio Aru ha vinto la 11/a tappa della Vuelta di Spagna, da Pamplona al Santuario de San Miguel de Arala di 153.4 km. Il ciclista sardo della Astana ha preceduto sul traguardo lo spagnolo della Movistar Alejandro Valverde e l'altro iberico del Team Katusha Joaquin 'Purito' Rodriguez. Ai piedi del podio gli altri due big della corsa, Alberto Contador del Team Saxo Tinkoff e l'inglese Chris Fromme del Team Sky. Contador conserva la maglia rossa di leader della corsa.

Aru ha vinto per distacco una delle tappe più insidiose di questa edizione della Vuelta, con l'inedito arrivo in salita al Santuario de San Miguel de Aralar. Il campioncino della Astana, già protagonista all'ultimi Giro d'Italia, è sempre stato con i migliori e ha sfruttato l'attacco di Contador nei km finali. Lo spagnolo ha provato a forzare il ritmo per staccare i diretti concorrenti per la vittoria finale, ma nulla ha potuto contro l'allungo di Aru che ha prima ripreso i fuggitivi Daniel Martin e Robert Gesink e poi se ne è andato da solo fino al traguardo. Aru ha preceduto di 6 secondi il trio spagnolo composto da Valverde, Rodriguez e Contador a cui ha fatto seguito Froome un secondo dopo. Con il successo odierno il giovane della Astana si porta al settimo posto della generale staccato di 2'13" dal leader Contador. Lo spagnolo precede di 20" Valverde e di 1'08" il colombiano Rigoberto Uran. Froome è quarto staccato di 1'21". Domani è in programma la 12/a tappa da Logroño a Logroño di 166.4 km, tappa pianeggiante per velocisti.

La Vuelta perde Nairo Quintana, uno dei protagonisti più attesi. Il colombiano della Movistar, vincitore dell'ultimo Giro d'Italia, ha abbandonato la corsa dopo un'altra caduta nel corso della 11/a tappa da Pamplona al Santuario de San Miguel de Arala di 153.4 km. Reduce dalla brutta caduta nella cronometri di ieri che gli ha fatto perdere 4' dal leader Alberto Contador, Quintana è ceduto a che oggi e dopo 20km ha deciso di alzare bandiera bianca.

La Movistar riferisce sul suo account Twitter che Quintana "sente dolore alla spalla destra ed è stato portato in ambulanza al più vicino ospedale". Il 24enne ciclista colombiano ha iniziato la tappa con una caviglia e un'anca doloranti dopo la rovinosa caduta di ieri. Nel corso della frazione odierna ha abbandonato la Vuelta anche il francese Thibaut Pinot. Il 23enne corridore della Fdj.fr, è sceso dalla bici e salito in ammiraglia dopo circa 70 chilometri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata