Volley, Mondiali donne: muraglia cinese spegne sogno Italia. Finale è Cina-Usa

Milano, 11 ott. (LaPresse) - Per le azzurre non c'è la finale per il titolo, ma soltanto quella per la medaglia di bronzo contro il Brasile. L'Italia non ce l'ha fatta a superare la Cina, è uscita dal campo del Forum sconfitta per 3-1 (25-21 25-20 20-25 30-28) dopo oltre due ore di gioco, nel corso delle quali le ragazze del ct Marco Bonitta hanno cercato in tutte le maniera di avere la meglio su di una avversaria, che ha sfoderato la migliore prestazione del suo Mondiale: precisa in regia con la brava Wei; eccezionale in difesa; ottima in attacco con le due giovani: la centrale Yuan e la potente e imprendibile Zhu, che ha chiuso il match con un bottino di 32 punti.

Bonitta ha iniziato con il solito sestetto, ma inizialmente l'Italia ha fatto fatica in attacco e si è trovata a dover rimontare dallo 0-2. Nel terzo set il ct azzurro ha giocato il tutto per tutto ha schierato una formazione con due attaccanti di peso Centoni e Diouf, affidando i compiti di ricezione alle sole Del Core e De Gennaro. La Cina è rimasta sorpresa dalla mossa e ci ha messo un po' di tempo a trovare le contromisure. L'Italia ha vinto il parziale e nel quarto è stata anche avanti di tre lunghezze (14-11). Poi il sestetto asiatico ha ripreso a colpire è arrivato ad avere tre lunghezze di vantaggio nella fase finale, ma il cuore e la grinta delle ragazze italiane, supportate dal pubblico accorso a Milano da mezza Italia ha compiuto il miracolo di permettere la rimonta, l'Italia ha annullato quattro match point (avendo anche una chance per arrivare al tie-break) prima di arrendersi ad un contrattacco della capitana cinese Hui.

Una sconfitta che lascia l'amaro in bocca, ma che dovrà essere dimenticata in fretta, Domani pomeriggio alle 17.30 ci sarà la finale per il terzo posto contro il Brasile, sconfitto con un secco 3-0 dagli Stati Uniti che contenderanno l'oro e il titolo alla Cina. L'Italia dovrà mettercela tutta per chiudere in maniera positiva una Mondiale, che comunque sia sarà ricordato a lungo per quanto sono state capaci di fare le ragazze di Marco Bonitta. Alle 20.45 la finalissima per l'oro tra Stati Uniti e Cina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata