Volley, Final Six World League: chiusa la 26/a edizione per azzurri

Rio de Janeiro (Brasile), 18 lug. (LaPresse) - Si è conclusa ieri con il match tra Serbia e Polonia la Final Six della nazionale italiana di volley che in virtù del successo della squadra di Nikola Grbic è stata estromessa dalle semifinali della manifestazione.

Gli azzurri si lasciano così alle spalle il primo impegno di una stagione che proseguirà con la World Cup in Giappone a settembre e gli Europei in programma a ottobre in Italia e Bulgaria.

Il gruppo azzurro partirà lunedì nel primo pomeriggio con un volo diretto a Fiumicino, uniche eccezioni Massimo Colaci e Davide Saitta ai quali è stata concesso di andare via oggi stesso perché convoleranno a nozze con le rispettive compagne tra qualche giorno.

Mentre sono in campo Stati Uniti e Serbia nella prima semifinale si cala così il sipario di questa 26esima edizione della World League per Berruto e i suoi ragazzi, un'edizione che verrà inevitabilmente ricordata per le note vicende del fine settimana scorso; ora sarà necessario riordinare le idee e pensare al lavoro in vista dell'importante torneo di qualificazione olimpica in programma, come detto, in Estremo Oriente a settembre.

Il gruppo, rientrato in Italia, avrà a disposizione un periodo di vacanza per poi tornare al lavoro a inizio agosto a Cavalese (Tn).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata