Vidal, stampa tedesca parla di alcol e ritardi. Il cileno: Falsità
I presunti vizi del centrocampista sono diventati un caso nel Bayern Monaco

In casa Bayern Monaco il clima è sempre più teso. Dopo la questione della 'talpa' che ha raccontato a 'Kicker' i problemi all'interno dello spogliatoio bavarese, oggi 'Sport Bild' ha puntato il dito contro Arturo Vidal, che secondo il giornale tedesco si sarebbe presentato più volte in ritardo al quartier generale di Doha in occasione del ritiro invernale in Qatar mostrando inoltre segni di ubriachezza. Da qui lo sfogo del tecnico Pep Guardiola, raccontato da 'Kicker' nei giorni scorsi, per certi comportamenti e qualche chilo di troppo di alcuni dei suoi giocatori. Proprio il mancato intervento disciplinare da parte dell'allenatore spagnolo nei confronti del centrocampista cileno avrebbe però scatenato il malumore all'interno dello spogliatoio del Bayern.

VIDAL: FALSE ACCUSE. "Le notizie pubblicate oggi da un quotidiano tedesco sono assolutamente false". Il centrocampista del Bayern Vidal in una breve dichiarazione pubblicata sul proprio profilo Twitter ha smentito la ricostruzione di 'Sport Bild' secondo cui durante il ritiro invernale dei bavaresi in Qatar si sarebbe presentato alcune volte in ritardo e in stato di ebbrezza. "I miei avvocati sono già stati incaricati di intraprendere un'azione legale contro il giornale, che dovrà rispondere delle proprie bugie - ha proseguito l'ex giocatore della Juventus - Sono impegnato al 100% con la mia squadra nel preparare il resto della stagione che sarà molto importante per noi. Ringrazio il mio club per il sostegno e anche tutti i tifosi che mi hanno mostrato il loro affetto come sempre".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata