Vicenza e Cesena pareggiano 1-1, romagnoli quarti
Sfida attesissima nella quattordicesima giornata: il Cesena sale a 24 punti

 Pareggio 1-1 tra Vicenza e Cesena in una delle sfide più attese del 14/esimo turno di Serie B. Con questo punto i romagnoli salgono al quarto posto con 24 punti mentre i veneti agganciano quota 19. A segno Caldara al 28', replica Galano al 41'. Nei biancorossi Marino lancia dal primo minuto Pettinari con Galano e Giacomelli, mentre a centrocampo rientra Sbrissa; gli ospiti rispondono con il tridente pesante Molina-Garritano-Ragusa.

 

Ne primi minuti pericoloso Giacomelli( buona guardia di Gomis) mentre nel Cesena si muove bene Molina, che trova diversi cross interessanti che non vengono sfruttati dai compagni. Al 17' buona azione di Galano che calcia sull'esterno della rete; l'esterno si ripete al 23' con una grande azione, non trovando però la porta. Al 28' passa il Cesena: Kessie scarica per Caldara, che di destro batte Vigorito. A fine tempo salva Gomis su Galano, che però al 41' insacca sfruttando un tiro cross di Cinelli. E' 1-1.

 

Nella ripresa al 53' Caldara sfiora la doppietta di testa su punizione di Sensi. La partita a questo punto è molto equilibrata ma Garritano al 71' scuote il Cesena, con un sinistro potente ma largo. All'84' grossa chance per Giacomelli, che calcia sull'esterno della rete. Nel finale ancora pericoloso Garritano, ma finisce 1-1. Boccata d'ossigeno per  romagnoli, che arrivavano da due ko consecutivi in casa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata