Vettel su tutti nelle seconde libere a Monza, Ferrari in crescita

Monza (Milano), 9 set. (LaPresse) - Il pilota della Red Bull Sebastian Vettel è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'Italia a Monza. Con il tempo di 1.24.010, il campione tedesco ha preceduto il leader del mattino, Lewis Hamilton. Il pilota della McLaren è giunto a 0.0360 da Vettel.

Terzo a sorpresa Michael Schumacher su Mercedes a 0.337, dopo una mattinata in cui ha avuto qualche difficoltà di troppo. Ai piedi del podio ci sono le due Ferrari, con Felipe Massa quarto a 0.356 e Fernando Alonso quinto a 0.423. Sesto Mark Webber sull'altra Red Bull a 0.458, settimo invece Jenson Button a 0.498. Anche nel pomeriggio non sono mancati gli incidenti, con la Toro Rosso di Sebastien Buemi fuori alla Parabolica ma senza conseguenze.

McLaren davanti a tutti nelle prime libere. Con 1.23.865 Lewis Hamilton ha fatto segnare il miglior tempo. Alle spalle dell'inglese si piazza il compagno di squadra Jenson Button a 0.921, seguito dal leader del mondiale Sebastian Vettel su Red Bull a 1 secondo e 366. Quarto tempo per l'altra Red Bull di Mark Webber staccato di 1.594. L'australiano precede il sorprendente Adrian Sutil su Force India.

Sesta è la Renault del russo Vitaly Petrov. Solo settimo tempo per Fernando Alonso, su Ferrari ma con quasi tre secondi di ritardo da Hamilton a 2.762. L'altra rossa di Felipe Massa è invece ottava a 2.811. Dalla scuderia di Maranello fanno sapere che in vista del 2012 si andrà a lavorare anche per un nuovo tipo di sospensione. Da segnalare diverse uscite di pista, tra cui quelle di Michael Schumacher su Mercedes. Weekend subito sfortunato, invece, per il belga Jerome D'Ambrosio, con la sua Virgin che ha rotto il motore a un quarto d'ora dalla fine.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata