Vettel in pole a Monza, Alonso quarto

Monza (Milano), 10 set. (LaPresse) - Sebastian Vettel su Red Bull partirà dalla pole position nel Gran Premio d'Italia, a Monza. Alle spalle del tedesco partirà Lewis Hamilton su McLaren. Quarta la Ferrari di Fernando Alonso.

"La pole? Pensavamo di farcela ma già al secondo giro non ero sicuro che le gomme fossero al top. Nel finale avevo delle auto davanti che di solito aiutano a Monza e il margine ottenuto alla fine è veramente notevole", ha detto Vettel in conferenza stampa. In vista della gara di domani, il leader del mondiale aggiunge: "La macchina è molto valida, ben bilanciata, siamo stati veloci in tutti e tre i settori e sono molto soddisfatto anche in vista di domani".

Con il tempo di 1.22.275, il pilota tedesco si conferma praticamente imbattibile in qualifica. Per la Red Bull sono così tredici pole position su tredici gare. In carriera Vettel ha ottenuto 25 volte il miglior tempo in qualifica su 75 Gp disputati. Alle spalle del tedesco si è piazzato ancora una volta Lewis Hamilton, distanziato di poco meno di mezzo secondo. Terza piazza per l'altra McLaren, quella di Jenson Button a 0.502.

"Ho dato tutto, potevo tirare giù qualche decimo ma di più non potevo. La squadra ha fatto un ottimo lavoro, con Button anche lui davanti. Oggi Vettel è stato davvero incredibile", ha detto Hamilton. Soddisfatto Button: "La terza piazza è un buon punto di partenza, non era facile far meglio dei primi due oggi". "Le Red Bull sono sicuramente più velici di noi - ha aggiunto - e dobbiamo lavorarci su. Ora mi concentro sulla gara, possiamo fare bene e guadagnare punti".

E' andata meglio del previsto per la Ferrari, con Fernando Alonso quarto a 0.566, favorito dalle alte temperature del circuito di Monza. Lo spagnolo si è messo dietro l'australiano della Red Bull Mark Webber, quinto a 0.697. Subito dopo c'è Felipe Massa sull'altra Ferrari, sesto. Ottava posizione per Michael Schumacher sulla Mercedes. Da segnalare ancora una volta la buona qualifica di Bruno Senna con la Renault. Il nipote dell'indimenticato Ayrton partirà dalla decima posizione.

"Oggi abbiamo ottenuto un risultato davvero positivo perchè partire in seconda fila ti apre diverse possibilità di lottare per le prime posizioni in gara", ha detto Alonso. "Abbiamo trovato difficoltà nel bilanciare la macchina per tutto il weekend, abbiamo quindi ancora del lavoro da fare per domani e ripeto: il quarto posto è una bella sorpresa", aggiunge lo spagnolo. In vista della gara, Alonso spera nel bel tempo: "Oggi siamo stati più vicini ai primi anche grazie alle alte temperature, speriamo domani ci sia ancora caldo e di fare una bella gara".

"Non è stata una qualifica facile, potevo migliorare di più ma ho voluto strafare alla Loggia e a Lesmo nel mio giro veloce. Potevo guadagnare un paio di posizioni". Così invece Massa. "Domani non sarà facile - aggiunge il brasiliano - ci sono due squadre più veloci. La gara è la gara, però, speriamo di fare tutto bene".

Soddisfatto e fiducioso il presidente Luca di Montezemolo. "Si pensava ad avere una macchina in seconda fila e una in terza. Tutto sommato va bene. Sarà una gara lunga". "La temperatura - ha aggiunto - è adatta per le nostre gomme. Ho fiducia per domani".

Come al solito tanti i vip presenti al circuito di Monza per assistere alle qualifiche. Tra gli ospiti del paddock della Ferrari il presidente Luca Cordero di Montezemolo, Lapo Elkann, il presidente della Juventus Andrea Agnelli e il ct dell'Inghilterra Fabio Capello. Presente anche l'ex boss della Renault, Flavio Briatore.


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata