Verratti: Sono felice al Psg, Italia? Un giorno in futuro forse

Torino, 23 dic. (LaPresse) - "Io non ero sul mercato. La mia volontà era di rimanere al Pescara così come quella della società poi è arrivata un'offerta irrinunciabile. Non solo dal punto di vista economico ma anche per la squadra nella quale sarei andato a giocare con la possibilità di vincere subito qualcosa a 19 anni". Lo ha detto il centrocampista del Paris Saint Germain, Marco Verratti, in un'intervista a Sky Sport. "Se resto a Parigi al 100%? Sì perché ci sto benissimo - ha aggiunto - la Ligue 1 è un campionato più difficile di quello che pensavo. All'inizio eravamo tanti nuovi e non eravamo un grande gruppo poi ultimamente siamo stati tanto insieme diventando più squadra". Infine una battuta sul futuro: "Tornare in Italia? Un giorno ci può stare - ha concluso - ma per me il calcio è una cosa internazionale. Comunque io penso giorno per giorno, le cose dipendono da me".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata