Vergognosi cori tifosi Verona contro Morosini, società si scusa

Livorno, 20 ott. (LaPresse) - Gesto deprecabile da parte di un piccolo gruppo di tifosi del Verona. Oggi pomeriggio, nell'intervallo del match disputato dagli scaligeri sul campo del Livorno, gli ultrà hanno intonato un coro offensivo nei confronti di Piermario Morosini, il giocatore toscano scomparso l'anno scorso per un attacco cardiaco nel corso del match Pescara-Livorno.

La società veneta si è voluta subito scusare tramite un comunicato stampa dove "in seguito a un coro offensivo nei confronti di Piermario Morosini, intende porgere le proprie scuse più sentite e si dissocia da taluni comportamenti e atteggiamenti che ledono la memoria e l'onore del calciatore del Livorno scomparso". "Nonostante l'orgoglio per la propria tifoseria, da sempre sostenitrice impeccabile dei nostri colori - prosegue la nota - l'Hellas Verona intende debellare con forza cori di questa natura, perché la tragedia di Piermario Morosini è un dolore che non può essere infangato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata