Ventura: Toro frenato da ansia di vincere. Europa? Ci crediamo

Roma, 19 apr. (LaPresse) - "Chi di 94' ferisce di 94' perisce. Oggi non c'era nessuna possibilità che la Lazio potesse segnare nel finale perché eravamo in pieno controllo della gara. Però nel recupero non abbiamo più giocato e abbiamo pensato solo a sparacchiarla via". Così Giampiero Ventura commenta amaro il pareggio in extremis tra Lazio e Torino all'Olimpico: "L'ansia ci ha giocato un brutto scherzo e abbiamo lasciato per strada due punti importanti per la classifica. C'è davvero del rammarico perché avevamo fatto una buona prestazione e meritato la vittoria. È anche questa una tappa di un percorso di crescita e ci servirà in futuro per evitare certi errori", aggiunge. Infine sul sogno Europa League: Ci crediamo come tutti, anche se sappiamo che non è facile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata