Venezuela, il vicepresidente Maduro favorito per il dopo-Chavez
ROMA - Dopo la morte di Hugo Chavez, il vicepresidente del Venezuela Nicolas Maduro ha assunto il potere ad interim ma, nel giro di trenta giorni, gli elettori saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo capo dello Stato secondo "il mandato lasciato dal comandante presidente": in cima alla lavagna di Paddy Power c'è proprio Maduro, la cui conferma è bancata a 1,20. Alle sue spalle, a 4,00, si piazza Henrique Caprilles, che alle ultime presidenziali è stato sconfitto da Chavez con il 45 per cento dei consensi. Molto distanti due fedelissimi di Chávez, Diosdado Cabello, a 13,00, e Henri Falcón, a 26,00. In lavagna anche i familiari del presidente scomparso dopo una lunga malattia: il fratello Adan, ex ministro dell'Istruzione, è bancato a 34,00, mentre l'elezione di una delle due figlie, Rosa Virginia e Maria Gabriela, vale 51 volte la scommessa. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata