Varese, Carbone addio polemico. Maran nuovo tecnico

Varese, 1 ott. (LaPresse) - Con una nota il Varese ha reso noto di aver sollevato dall'incarico di allenatore della prima squadra il tecnico Benito "Benny" Carbone. Al suo posto la società ha ingaggiato Rolando Maran.

L'allenamento odierno in preparazione della trasferta di Vicenza, verrà sostenuto agli ordini di Mister Bettinelli. Per Carbone fatale la sconfitta interna contro il Sassuolo. Attualmente il Varese si trova nella parte bassa della classifica con 6 punti.

"Un po' me lo aspettavo l'esonero: dopo la sconfitta di ieri sera ho fatto un discorso con il presidente. Lui mi ha detto che mi avrebbe lasciato altre tre partite sulla panchina del Varese e se le cose non sarebbero andate bene io mi sarei dovuto dimettere", ha detto polemicamente Carbone a Mediaset. "Sono una persona corretta ed esigo che gli altri lo siano nei miei confronti - dichiara - oggi sono partito verso Varese che era circa mezzogiorno e ad un certo punto mi chiama un amico che ha letto un messaggio di un tifoso dove c'era scritto che l'allenamento odierno l'avrebbe diretto Maran: non mi ha chiamato nessuno della società e io ci sono rimasto male, anche perché la cosa grave è che quel messaggio è stato inviato dal Direttore sportivo, Mauro Milanese. Se mi fossi dimesso per me significherebbe non credere nelle mie qualità, in quelle della squadra e in nessun altro, quindi non ho accettato la proposta.

"Quando sono arrivato a Varese - conclude Carbone - ho trovato troppa ansia in un ambiente di serie B che non sono normali, anche se la città mi è sempre stata vicina".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata