Usa, primarie repubblicane: Romney conquista i bookie, in lavagna il test in Carolina del Sud
Le primarie del Partito Repubblicano nel New Hampshire hanno confermato in pieno i sondaggi della vigilia che davano Mitt Romney come superfavorito: l'ex governatore del Massachusetts ha conquistato il 40% delle preferenze e può presentarsi con un certo vantaggio rispetto ai suoi concorrenti in Carolina del Sud, il primo vero test in vista della nomination. Anche per il prossimo appuntamento del 21 gennaio nel Palmetto State, Romney è in cima alla lavagna dei bookie. Secondo i quotisti inglesi, la vittoria è bancata a 1,25, davanti all'ex speaker della Camera Newt Gingrich (a 5,50) e a Rick Santorum (a 7,50). A distanza Ron Paul, il cui successo vale 29 volte la scommessa. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata