Usa, primarie repubblicane: i bookie votano per Romney, la vittoria in Florida a 1,05
Cresce negli ultimi sondaggi il vantaggio di Mitt Romney su Newt Gingrich, alla vigilia delle primarie repubblicane in Florida: l'ex governatore del Massachusetts è avanti di 15 punti sull'ex speaker della Camera, fermo a 27, con il conservatore cristiano Rick Santorum terzo e Ron Paul quarto. Anche per i bookie è scontata la vittoria di Romney, a 1,05, davanti al rivale Gingrich, salito a quota 9,00. Vale 41 volte la scommessa, invece, il successo di Santorum, seguito a 67,00 da quello di Paul. Romney resta il favorito anche per la nomination repubblicana, a 1,17, ma è difficile che riesca a battere l'attuale inquilino della Casa Bianca: la conferma di Barack Obama si gioca a 1,67, contro Romney bancato a 2,63. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata