Usa: Hillary Clinton saluta, ma per i bookie sarà lei il prossimo presidente
ROMA - Da oggi non è più, ufficialmente, Segretario di Stato, passando il testimone a John Kerry, ma Hillary Clinton "uno dei migliori Segretari di Stato della storia degli Stati Uniti", secondo Barack Obama, non si farà da parte. Lei al momento ha escluso, anche se non in maniera definitiva, la candidatura alle presidenziali del 2016, ma secondo gli analisti e le quote, la Clinton ci sarà. Sulla lavagna dei bookie sono già aperte le scommesse sul vincitore delle presidenziali statunitensi del 2016 e la Clinton è favorita a 3,50. Alle sue spalle un esponente della famiglia Bush, Jeb, fratello minore di George W., bancato a 7,00. A 9,00 Joe Biden e Martin O'Malley mentre si gioca a 10,00 Andrew Cuomo. SA/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata