Usa, elezioni presidenziali: nel 2016 i bookie scommettono su Hillary Clinton e Paul Ryan
ROMA - Appena archiviate le elezioni presidenziali statunitensi con la riconferma di Barack Obama, i bookmaker hanno già aperto le scommesse sul 2016: per i democratici, la cadnidatura più probabile è quella di Hillary Clinton, attuale Segretario di Stato ed ex first lady. La sigla Paddy Power quota a 1,67 la sua investitura davanti a quella del vicepresidente Joe Biden e del governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo, entrambi a 5,50. Tra i repubblicani, invece, la seconda chance per lo sconfitto Mitt Romney si gioca a 7,50, molto dietro rispetto a quello che sarebbe stato il suo vice, Paul Ryan, ora in cima alle preferenze dei bookie a 3,50. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata