Usa, boom di scommesse su Romney dopo la nomination ufficiale
Dopo essere stato ignorato per mesi dagli scommettitori d'oltremanica, Mitt Romney è improvvisamente diventato il protagonista delle giocate sulle Presidenziali 2012. Dopo la nomination ufficiale, le agenzie inglesi hanno fatto sapere che oltre il 90% delle puntate è andato sul candidato repubblicano. "La quota di Romney è stata ridotta per due volte negli ultimi giorni - ha spiegato il portavoce dei bookmaker, Graham Sharpe - Era a 2,75, poi a 2,63, ora a 2,50, la più bassa dall'inizio di quest'anno. Romney per il momento attira le scommesse più consistenti". Barack Obama rimane comunque favorito e la sua conferma è data a 1,50. LL/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata