Us Open, possibili sanzioni in vista per Serena Williams

New York (New York, Usa), 12 set. (LaPresse) - Guai in vista per Serena Williams. Nel corso della finale dello Us Open persa contro la australiana Samantha Stosur l'americana ha apostrofato pesantemente il giudice di sedia, la greca Eva Asderaki. La furia della Williams si è scatenata dopo che l'arbitro le aveva comminato un 15 di penalità per aver gridato 'come on' con la palla ancora in gioco. Serena rischia come minimo una multa salata ma potrebbe addirittura essere costretta a dover saltare il prossimo torneo dello Slam. Nel 2009 infatti l'americana era letteralmente esplosa nella semifinale contro la belga Kim Clijsters ingiuriando l arbitro. Ai tempi la Usta, la federazione americana, l'aveva multata e ammonita avvertendola che, se si fosse resa protagonista di altri fatti simili entro il 2011, avrebbe rischiato pene pesanti fino all'esclusione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata