Uragano Balotelli, segna doppietta e Milan batte Udinese 2-1

Milano, 3 feb. (LaPresse) - Finisce nel migliore dei modi la serata di esordio di Mario Balotelli con la maglia del Milan. L'ex centravanti del City segna una doppietta trascinando i rossoneri alla vittoria per 2-1 sull'Udinese ma è polemica per il rigore concesso ai padroni di casa all'ultimo minuto di recupero. Grazie a questa vittoria la squadra di Allegri, apparsa rivitalizzata dall'arrivo di Super Mario e dal tridente 'a tre creste' con Niang ed El Shaarawy, raggiunge l'Inter al quarto posto in classifica portandosi a -3 dalla Lazio terza.

L'inaspettata partenza da titolare per il problema accusato da Pazzini nel riscaldamento carica a mille il centravanti della nazionale che dopo nemmeno un minuto sfiora già il gol con un diagonale dal limite che sfiora il palo. Al 12' è Niang a mettersi in luce con Padelli che salva a tu per tu con il francese, servito alla perfezione da Balotelli. Al 25' arriva la prima rete in rossonero per Super Mario. Palla di Montolivo per El Shaarawy che metto al centro un pallone sfiorato da Danilo, la sfera giunge a Balotelli che da circa 7-8 metri scarica di potenza alle spalle del portiere friulano per il delirio di San Siro. L'attaccante ex Manchester City è scatenato ed al 27' Padelli deve superarsi per smanacciare oltre la traversa un tiro a giro dalla distanza scoccato dal numero 45 rossonero. Il ritmo è forsennato ed il Milan al 40' sull'asse Nocerino-El Shaarawy-Flamini impegna nuovamente Padelli al termine di una giocata tutta in velocità che fa spellare le mani al pubblico di fede rossonera.

Nell'intervallo arriva allo stadio il presidente Berlusconi e, dopo un'occasione di El Shaarawy al 7' il patron rossonero deve assistere invece al pareggio dell'Udinese. E' il 10' quando Zapata devia alle spalle di Amelia una conclusione di Pinzi. Il Milan incassa il colpo e prova a ripartire ma la squadra di Allegri sembra patire un calo di fiato dopo lo straripante primo tempo. Al 22' Allegri inserisce anche Bojan per Nocerino aumentando il potenziale offensivo ma è Balotelli al 24' a non trovare la porta da pochi passi su assist volante di Constant. Due minuti dopo ci prova Niang ma senza esito. Al 32' è ancora il francese a salire agli onori della cronaca con una botta al volo che fa tremare la traversa. Pochi istanti dopo Balotelli reclama il rigore dopo un contatto in area con Domizzi. Al 40' Traorè, appena entrato, conquista una punizione dai 25 metri. Sul pallone si presenta Balotelli, tiro nell'angolino che Padelli mette in angolo. Al 41' l'Udinese parte in contropiede con Basta ma il terzino, al posto di servire Di Natale, spara alto. Nel recupero il Milan ci prova con un rasoterra di Montolivo dal limite poi, ad un giro di lancette dal termine, il colpo di scena: presunto fallo di Heurtaux su El Sharaawy e calcio di rigore concesso fra le proteste veementi e giustificate dei friulani. La responsabilità se la prende Balotelli che conclude così nel migliore dei modi la sua serata da sogno.

MILAN - UDINESE 2-1

Reti: 25'pt Balotelli, 10'st Pinzi, 49' st rig Balotelli.

Milan: Amelia, Abate, Bonera, Zapata, Constant, Flamini (39'st Traoré), Nocerino (23'st Bojan), Montolivo, Balotelli, Niang (35'st Robinho), El Shaarawy. All: Allegri.

Udinese: Padelli, Pasquale, Benatia, Domizzi, Danilo, Basta, Gabriel Silva, Allan, Pinzi (35'st Merkel), Di Natale, Muriel (23'st Pereyra). All: Guidolin.

Arbitro: Valeri

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata