United chiude 2014-15 in rosso ma vede utile record nel 2016

Londra (Regno Unito), 17 set. (LaPresse/Reuters) - L'assenza dalla Champions League porta in rosso i conti per l'anno 2014-2015 del Manchester United, che tuttavia si aspetta profitti record nella prossima stagione. In particolare, i 'Red devils' hanno registrato una perdita di 1,2 milioni di sterline nell'esercizio appena concluso, contro i 23,8 milioni di utile dell'anno fiscale precedente. La società britannica ha visto l'Ebitda adjusted calare del 7,8% a 119,1 milioni di sterline, mentre il debito lordo è balzato del 20,2% a 411 milioni di sterline anche per effetto del dollaro forte. I ricavi totali del Manchester Utd. 2014-2015 si sono attestati a 395,2 milioni di sterline, in flessione dell'8,8% dai 433,2 milioni della stagione precedente.

L'assenza dalla Champions League porta in rosso i conti per l'anno 2014-2015 del Manchester United, che tuttavia si aspetta profitti record nella prossima stagione. In particolare, i 'Red devils' hanno registrato una perdita di 1,2 milioni di sterline nell'esercizio appena concluso, contro i 23,8 milioni di utile dell'anno fiscale precedente. La società britannica ha visto l'Ebitda adjusted calare del 7,8% a 119,1 milioni di sterline, mentre il debito lordo è balzato del 20,2% a 411 milioni di sterline anche per effetto del dollaro forte. I ricavi totali del Manchester Utd. 2014-2015 si sono attestati a 395,2 milioni di sterline, in flessione dell'8,8% dai 433,2 milioni della stagione precedente.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata